Abete di Douglas

L'albero più alto in Italia è un abete di Douglas.

Abete di Douglas
Abete Douglas
Abete di Douglas
Abete di Douglas

Nella foresta di Vallombrosa  a poco più di 30 chilometri da Firenze si trova l'albero più alto d'Italia, si tratta di un abete di Douglas alto 62,45 metri praticamente quanto un palazzo di 20 piani e per abbracciare il suo tronco ci vogliono due uomini. L'impatto con la foresta è emozionante si rimane meravigliati dalla grandezza degli alberi tra i quali c'è l'albero più alto in Italia, si trova al bordo del sentiero ed è riconoscibile da un segno giallo alla base del tronco che ha la circonferenza di 3,31 metri. Questo tipo di abete è originario dell'America del nord, quindi molto insolito, le sue prime piante furono piantate nel 1912 dal professore Pavari, possono sopravvivere fino a 400 anni e hanno una conifera sempre verde.Un gruppo di esperti arboricoltori e agronomi italiani che studiano gli alberi monumentali, partendo da una ricerca bibliografica negli archivi del patrimonio forestale, dopo aver individuato le 50 piante più alte d'Italia , nel 2016 hanno scalato e misurato l'abete di Douglas nominandolo  il " più alto d'Italia". La foresta di Vallombrosa fu creata e curata dai monaci, fino a essere dichiarata nel 1973 Riserva Biogenetica Naturale.  Gli alberi storici e monumentali non hanno solo un valore naturalistico ma anche culturale e sociale, queste piante vivono per un tempo lunghissimo di gran lunga superiore alla vita di un uomo. Rappresentano un patrimonio intergenerazionale destinato a durare nel futuro ed è nostro dovere tutelarle.

Barbara D'Angelo