Catania e i pomeriggi giovani – Parte 3

Catania e i pomeriggi giovani – Parte 3

Catania e i pomeriggi giovani – Parte 3
Violent Femmes

Eccoci, siamo all’ultimo atto della nostra piccola “rock trilogy”, direttamente estrapolata dai miei ricordi vissuti nei mitici e irripetibili “pomeriggi giovani” delle discoteche catanesi di metà anni ’80. Dall’Inghilterra ci spostiamo negli Stati Uniti, precisamente a Milwaukee (Wisconsin) per parlarvi di una band che è sempre stata differente dal resto, che seguiva le proprie regole e si esprimeva con testi forti e a volte crudi e con un sound assai personale e immediatamente riconoscibile dovuto al particolare modo di suonare dei tre componenti: la voce nasale di Gordon Gano (chitarra e violino..), la batteria suonata rigorosamente con le spazzole e spesso in piedi da Victor De Lorenzo e la scelta di suonare principalmente il basso acustico da parte del leader Brian Ritchie danno vita ad uno dei gruppi più interessanti (sicuramente i miei preferiti in quel periodo) di alternative rock di metà anni ’80..i Violent Femmes!!!

Bene, adesso calmi, sono certo che molti di voi stanno dicendo..chiiii??? Va bene, ok..ma vi posso assicurare che magari senza rendercene conto, tutti conosciamo la musica dei Violent Femmes.. ad es. quel brano che inizia con un’introduzione al basso, semplicissima, ma così brillante che non riuscite a togliervela dalla testa? Quella è senz’altro Blister in the Sun.

Se proprio ancora non ci siamo allora provate ad ascoltare i due brani seguenti: il primo Go Daddy Gone probabilmente lo avrete sentito anche in cover recenti, mentre il secondo No Killing beh..chi frequentava il Mcintosh in quegli anni impossibile che non abbia canticchiato almeno una volta.. We don't want no killing Lord I don't wanna see my brother die We don't want no killing Lord I don't wanna to see my sister cry..

Il rock americano e britannico andava ovviamente forte in quegli anni ed era incredibile ascoltare chitarra, basso e batteria unita a voci uniche, sparate a tutto volume dagli impianti hi-fi e con l’acustica di una discoteca..ma nella mia personale play list dei ricordi non possono mancare due brani interpretati stavolta da due band italianissime!!!

I Go Flamingo! (sfido chiunque a ricordarli..in questo caso trattasi di meteora lo ammetto) sono un gruppo musicale italiano formato a Ferrara nel 1982. Da fonte Wikipedia riporto che dopo aver vinto il concorso Indipendenti 1984 promosso dal mensile Fare Musica pubblicarono il loro album omonimo nel 1986. Dopo quasi nulla, fino al 2005, anno in cui è uscito un nuovo lavoro: Flashover (Black Fading Records). Ma quello che conta (per me!!!:-) è che i tre ragazzotti ferraresi abbiano scritto e suonato questo pezzo: In The Dark.. che già dal titolo capite bene come si fondeva alla perfezione con le atmosfere scure di quei locali!

Abbiamo iniziato (chi ci ha seguito dal primo articolo lo sa) la nostra minirassegna rock raccontando di come a Catania a metà anni ’80 cominciava ad emergere con insistenza un forte fermento musicale (al punto che nacque negli anni ‘90 la definizione di “Catania Seattle d’Italia”). E infatti è nel 1984 che nascono i Boppin' Kids, gruppo rockabilly e psychobilly che nella loro carriera Hanno realizzato 2 album in studio, 1 EP e 2 raccolte e ancora oggi suonano da matti!!! Capitanati dal bravissimo chitarrista Orazio Grillo (il quale ha anche all’attivo un album da solista nel 1992), i tre ragazzi catanesi nel 1986, ancora giovanissimi, pubblicano Go Wild! per l'etichetta indipendente catanese Rock86. Proprio in questo album è contenuto il brano che “passava” quasi sempre in quei pomeriggi giovani..trattasi della loro cover di Tainted Love, vecchio successo soul di Gloria Jones, anche questo da ascoltare assolutamente!

Era giusto chiudere lo scrigno dei ricordi relativo ai Pomeriggi Giovani con una band etnea. Per chi come me ha vissuto quel periodo avrà forse provato un pizzico di nostalgia che probabilmente è emersa durante la lettura questi tre articoli, non me ne vogliate, ma è solo un piccolo prezzo per farvi ascoltare della buona musica!

Alla prossima..se vorrete☺